Incastonato nel quadro suggestivo della Costa dei Trabocchi, a San Vito Chietino, il design hotel La Chiave dei Trabocchi, grazie alla progettazione dello studio Archquadro Associati - www.archquadro.it - ha abbracciato l’atmosfera romantica dei luoghi. Il bianco puro delle resine ARKdeko'® colpisce anche Bruno Barbieri, e l'Hotel vince il premio Sky 4 Hotel, per la location, il design e i servizi.

Il premio

Bruno Barbieri con la trasmissione Sky 4 HOTEL ci ha condotto alla scoperta di 4 hotel sulla costa dei trabocchi in Abruzzo, tra palafitte autoctone e inaspettate meraviglie. Qui, lungo il litorale del medio Adriatico a San Vito Chietino,  “La Chiave dei trabocchi” sbalordisce e porta a casa l'ambito riconoscimento. 

intervista francesca marfisi

"Bianco come le città della letteratura italiana, legno come la materia che ci lega alle architetture tipiche del nostro territorio (trabocco). L'essenza materica si confonde con lo spazio etereo di ambienti sospesi in una luce cromatica che confonde le superfici, così come il mare si perde nel cielo."
Arch. Laura Crognale.

Premio sky Chiave dei Trabocchi Barbieri
Premio Sky Schiave dei Trabocchi Barbieri
Francesca Marfisi 4 Hotel

La location

"…proteso dagli scogli, simile ad un mostro in agguato, con i suoi cento arti, il trabocco aveva un aspetto formidabile… La lunga e pertinace lotta contro la furia e l’insidia del flutto pareva scritta su la gran carcassa per mezzo di quei nodi, di quei chiodi, di quegli ordigni. La macchina pareva vivere d’una vita propria, avere un’aria e una effigie di corpo animato. Il legno esposto per anni e anni al sole, alla pioggia, alla raffica, mostrava tutte le fibre, metteva fuori tutte le sue asprezze e tutti i suoi nocchi, rivelava tutte le particolarità resistenti della sua struttura, si sfaldava, si consumava, si faceva candido come una tibia o lucido come l’argento o grigiastro come la selce, acquistava un carattere e una significazione speciali, un’impronta distinta come quella d’una persona su cui la vecchiaia e la sofferenza avesser compiuto la loro opera crudele…" 

La Chiave dei Trabocchi Hotel
La Chiave dei Tabocchi San Vito Chietino

Le suggestive metafore di Gabriele D’Annunzio, tratte dall’opera ‘Trionfo della Morte’ ci regalano la fotografia poetica dei trabocchi, strutture lignee che punteggiano il tratto di costa abruzzese sul quale si affaccia la Chiave dei Trabocchi. Incastonato in questo quadro, il design hotel di recente ristrutturazione, grazie alla progettazione dello studio Archquadro Associati - www.archquadro.it - ha abbracciato l’atmosfera romantica dei luoghi. Il progetto è riuscito a rappresentare la naturalezza del contesto inserendo superfici in resina dai toni caldi e dalla matericità naturale, con la finitura deko’MALTA per tutte le sale da bagno e i pavimenti della sala, accompagnando gli spazi con arredi artigianali, legni e oggetti recuperati dal mare. Architetture bianche, che parlano il sapiente linguaggio della cultura mediterranea, il colore delle città del mare, eredi dell'antico sapere delle genti che sapevano ascoltare le leggi naturali del vivere secondo il sapiente uso dei materiali.

Interni in resina Hotel
Interni in resina Hotel
Interni in resina Hotel
Interni in resina Hotel
Interni pavimenti in resina bianca
Bagni in resina Hotel
Bagni in resina Hotel

Leggi l'articolo completo sulla rivista MAG

Cliente: La Chiave Dei Trabocchi Hotel 
Progetto: Antonucci Crognale Archquadro Associati
Fotografia: © Fabio Di Carlo
Realizzazione opera in resina ARKdeko’®: Lanciano Resine Srl